PROGRAMMATORE PLC

12 maggio 2017
Progettazione / Integrazione / Ricerca & Sviluppo (Industria)
Località: Thiene

Cerchiamo uno Programmatori PLC da inserire in un team di tecnici che mostrino, oltre alle competenze "hard", anche curiosità, passione e voglia di mettersi in gioco in un settore in continua evoluzione: l'automazione industriale. La posizione prevede la possibilità di trasferte sia in Italia che all'estero.



AZIENDA

Piccolo gruppo formato da due aziende, con sede tra Thiene e Schio, che opera nel settore dell’automazione industriale per conto di importanti clienti locali. L’azienda sviluppa la parte elettrica ed elettronica su grandi impianti industriali. I settori di applicazione sono tra i più diversi, dalla domotica, alla robotica. Il nostro cliente offre un servizio completo che va dalla fase di progettazione (hw e sw) fino al montaggio, collaudo e messa in opera (in Italia e all’estero). L’ambiente è giovane e dinamico e offre importanti opportunità di crescita.

POSIZIONE

Per ampliamento dell’organico, stiamo cercando uno (o due) Programmatore PLC che verrà inserito all’interno del team tecnico. Nella fase iniziale verrà affiancato da un collega senior per acquisire gradualmente tutte le competenze necessarie a sviluppare in autonomia una commessa completa. Il ruolo prevede la gestione della progettazione e del collaudo dal cliente, è per questo motivo che sono previste trasferte (in Italia e all’estero).

REQUISITI

Selezioniamo persone con un background tecnico (periti elettronici o informatici, o in possesso di laurea triennale in informatica o ingegneria elettronica o meccatronica) e almeno tre o quattro anni di esperienza nella programmazione PLC (preferibilmente Siemens e Omron). È gradita una buona conoscenza sui microcontrollori e sui linguaggi C, C++ e .net. Ciò che però farà la differenza in questa selezione, sarà la passione per il mondo della progettazione e della tecnologia in generale e la voglia di impare e mettersi in gioco: stiamo cercando persone curiose, motivate a imparare e dotate di una certa capacità di problem solving. La posizione, ribadiamo, richiede la disponibilità a viaggiare in Europa, Asia e America Latina oltre che sul territorio nazionale, per una media di 100 giorni annui.






Questo sito utilizza cookie di terze parti. Per informazioni maggiori leggi la privacy policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie Chiudi il banner