PRODUCTION MANAGER

9 marzo 2017
Produzione Industriale / Manufacturing
Località: Provincia di Padova

Un solido direttore di produzione, abituato a gestire processi industriali con logiche MTS e preferibilmente proveniente dal settore dei componenti per automotive. Lavorazione a freddo della lamiera, gamma prodotti molto larga e lotti polverizzati, focus su analisi e riduzione costi: ecco i temi principali che aspettano il nostro manager.

AZIENDA

Il nostro cliente è una storica azienda che produce accessori automotive e li distribuisce in Italia e all’estero nel canale after-market. L’ampio catalogo di prodotti, che include anche articoli destinati ad interessanti nicchie di utilizzatori, uniti agli elevati standard di qualità e servizio (consegne) creano un interessante livello di complessità nei processi produttivi e nella gestione dello stock.

L’attività industriale è caratterizzata principalmente dalla lavorazione della lamiera e del tubo (taglio, piegatura, saldatura, assemblaggio).

Sede di lavoro: provincia di Padova.


POSIZIONE

La funzione del Production manager, che risponde al Direttore Generale, ha lo scopo di garantire gli obiettivi di consegna concordati con il commerciale in termini di quantità, qualità, lead time e costo. Date le caratteristiche del processo produttivo e del mercato automotive after market, il focus più immediato sarà certamente sulle attività di cost analysis e cost efficiency.

Avrà sotto la sua diretta responsabilità la programmazione, i capi reparto, l’attrezzeria (officina stampi), la manutenzione e la gestione degli stock di semilavorati e prodotto finito (escluse spedizioni).

Complessivamente dipenderanno da questo manager circa 130 persone.

Nello specifico le attività collegate al ruolo sono:

  • ­Fornire un supporto tecnico alla Direzione Generale per la formulazione e applicazione delle politiche produttive e per la pianificazione strategica.

  • Proporre alla Direzione Generale iniziative volte all'ottimizzazione dell'efficienza dei diversi reparti produttivi e al controllo dei costi.

  • Fornire relazioni e analisi periodiche alla Direzione Generale sull'andamento delle attivita` produttive e sui miglioramenti di efficienza ottenuti.

  • Coordinarsi con l'area Tecnica per la migliore industrializzazione dei processi.

  • Mantenere e migliorare la professionalita` dei collaboratori assegnando loro compiti e obiettivi, e valutandone i risultati.

  • Individuare le risorse chiave e promuoverne la competenza professionale, anche attraverso la predisposizione di specifici piani di formazione.

  • Coordinare e programmare la produzione.

  • Analizzare e ottimizzare il processo produttivo nel rispetto del budget e degli standard aziendali di qualita` e sicurezza.

  • Contribuire al miglioramento del Sistema Informativo (ERP).

REQUISITI

Per questa posizione-chiave, che si inserisce in un contesto di family business in fase di evoluzione manageriale, cerchiamo un laureato con un back-ground tecnico-gestionale e con almeno 10 anni di esperienza come responsabile di produzione di aziende metalmeccaniche strutturate (100 - 300 dipendenti) con prodotti in serie gestiti con logiche MTS (make to stock).

E’ preferibile la provenienza dalla filiera automotive (componenti e ricambi), anche se nel nostro caso non si tratta di produzione in grandi lotti ma di una “polverizzazione” di codici con continue attività di setting delle linee.

Saranno apprezzate esperienze di implementazione diretta della Lean Production, con capacità di condurre in prima persona i progetti kaizen. L’inglese ormai -a questi livelli- è un “must”.

Le soft skills che pensiamo utili per interpretare al meglio il ruolo in questa azienda sono:

  • competenze manageriali di organizzazione e di gestione (analizzare i dati, pianificare, agire, controllare)

  • capacità di promuovere il cambiamento e accompagnarne i passaggi e le fasi critiche;

  • buon orientamento ai risultati (quantitativi e qualitativi) con capacità di bilanciare azioni tattiche orientate a risultati di breve termine con scelte strategiche orientate al medio lungo termine;

  • capacità relazionali e di negoziazione;

  • doti di autorevolezza e credibilità.





Questo sito utilizza cookie di terze parti. Per informazioni maggiori leggi la privacy policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie Chiudi il banner