PRODUCTION MANAGER

6 luglio 2017
Produzione Industriale / Manufacturing
Località: Provincia nord di Vicenza

Un Responsabile di Produzione che gestisca tutti i processi produttivi implementando al tempo stesso azioni di miglioramento e riorganizzazione dei processi, con l'obiettivo di migliorare le efficienze di ogni singola fase produttiva e garantire una puntuale risposta in termini di consegna.

AZIENDA

L’azienda nostra cliente è specializzata nella lavorazione del ferro e offre sui mercati internazionali un vasto catalogo di prodotti destinati al settore edilizia e arredamento. Le lavorazioni interne sono quelle tipiche della lavorazione a freddo del metallo (taglio, stampaggio, trattamenti superficiali e verniciatura). Negli ultimi anni, accanto alle produzioni tradizionali ha creato nuove linee di prodotto in ferro battuto e acciaio inox. Gli investimenti che compie sono continui e mirano al perfezionamento delle tecnologie esistenti, all’ ideazione di nuovi macchinari e alla implementazione di nuove strutture che migliorino la logistica. 

Nell’ambito di un programma di re-engineering organizzativo legato al passaggio generazionale, la Direzione si sta impegnando nella delega di alcune attività strategiche fino ad oggi gestite direttamente.

POSIZIONE

Stiamo cercando un professionista che abbia al tempo stesso la solidità necessaria per presidiare i processi produttivi e la flessibilità per entrare gradualmente in un contesto che sta vivendo un passaggio generazionale. Professionisti che abbiano gestito situazioni di change management, re-engineering di processi produttivi, miglioramento dell'efficienza potrebbero rappresentare un valore aggiunto.

Tipicamente il ruolo è focalizzato su queste tematiche:

- supervisione sulla pianificazione e stretto rapporto con al Direzione Generale che cura anche gli acquisti strategici

- gestione di tutti i reparti produttivi e del relativo personale

- gestione dei flussi in entrata ed uscita verso i c/lavoristi e terzisti

- controllo dei livelli di stock in base ai fabbisogni rilevati dai commerciali (e ai budget)

- supervisione delle attività manutentive

- collaborazione con il Facility manager per definire eventuali investimenti tecnologici da discutere con la Direzione

- analisi dei processi e creazione di "cantieri" di miglioramento dell'efficienza

REQUISITI

L'ideale è un ingegnere gestionale o meccanico (oppure un perito meccanico con significativa esperienza) con background in aziende metalmeccaniche, lavorazione del ferro o del metallo.

Valutiamo professionisti con 15-20 anni di esperienza in ruoli simili, con maturità professionale, sobrietà, tenacia, pazienza e voglia di "scendere" in produzione a contatto con le persone.


































Questo sito utilizza cookie di terze parti. Per informazioni maggiori leggi la privacy policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie Chiudi il banner